Esplora contenuti correlati

Voto domiciliare

Europee Amministrative Regionali

Gli elettori affetti da gravissime infermità che ne rendono impossibile l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano, ovvero:
- coloro che si trovano in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali
- coloro che sono affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione risulti impossibile anche con l’aiuto dei servizi di trasporto organizzati dal Comune per facilitare gli elettori disabili a raggiungere il seggio elettorale, possono richiedere di essere ammessi al voto domiciliare. La richiesta deve essere inviata al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali si è iscritti e deve contenere:
- la dichiarazione attestante la volontà di votare presso l’abitazione in cui si dimora
- la certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dall'Azienda Unità Sanitaria Locale da cui risulti l’esistenza delle condizioni di cui sopra.  Non è quindi valida la certificazione rilasciata dal proprio medico curante.
- l'indicazione dell’indirizzo completo e di un recapito telefonico.
- la copia della tessera elettorale.
La richiesta deve pervenire al Comune entro lunedì 6 maggio 2019.


Per eventuali informazioni e per la prenotazione della visita a domicilio, finalizzata al rilascio della certificazione sanitaria necessaria, rivolgersi alla  S.C. di Medicina Legale e Risk Management inviando una mail all'indirizzo di posta elettronica:  medicinalegale@ausl.mo.it , oppure inviando un fax al numero 059/3963498,  oppure telefonando al numero 059/3963150 nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9,00 alle 12,00.